Le turbolenze, tanto temute dai passeggeri aerei, sono causate da correnti d’aria che vanno in varie direzioni.

Sono masse d’aria che si spostano verso l’alto, verso il basso o a destra e sinistra.

Ci sono poi delle nuvole molto visibili che possono essere pericolose , ma i piloti riescono ad evitarle proprio perchè molto grandi e visibili a distanza o tramite radar.

Le nuvole più pericolose e che causano forti turbolenze in aereo sono chiamate Cumulinembi e sono un mix di aria calda e fredda che possono far sballottare l’aereo in diverse direzioni.

Quello che genera la turbolenza sono correnti d’aria che viaggiano in varie direzioni. Le correnti calde salgono e quelle fredde scendono e non appena l’aereo ci passa dentro queste lo fanno balzare.

Gli aerei sono stabili e riprendono continuamente la loro posizione naturale quando una turbolenza li spinge fuori dalla loro rotta.

Ecco per te passeggero qualche buon consiglio per sfidare le turbolenze in aereo:

  1. Allacciate la cintura di sicurezza. Il pericolo maggiore durante una turbolenza sono i passeggeri che non si allacciano la cintura o che rimangono in piedi anche quando il comandante ha acceso il segnale delle cinture allacciate..
  2. Ascolta il pilota e gli assistenti di volo. Se ti dicono di tornare al tuo posto e allacciare la cintura, sia tramite un annuncio che accendendo la luce della cintura di sicurezza, ascoltali immediatamente. Può sembrare un consiglio scontato, ma molte lesioni causate dalle turbolenze sono dovute alla negligenza dei passeggeri.
  3. Metti al sicuro eventuali oggetti sparsi. Capita che durante una turbolenza gli oggetti vengano scaraventati in giro, causando lesioni.
  4. Usa tecniche di respirazione. Controlla il tuo respiro. Se comincia a prenderti il panico, la respirazione potrebbe accelerare o interrompersi, rendendoti in entrambi i casi molto ansioso.
  5. Allenta la presa ai braccioli. Lascia che il corpo sia morbido e rilassato. La tensione non può che peggiorare le cose.Se sei in preda al panico o alla paura, guarda l’assistente di volo. Se è calma e rilassata, è segno che è tutto OK.
  6. Chiudi gli occhi e ascolta musica. Presta attenzione alle parole del testo. Prova a immaginare un video musicale sulla canzone che stai ascoltando
  7. Mantieniti idratato. I sistemi di aria condizionata sugli aerei sono notoriamente potenti e generano un’aria molto secca, causando una facile disidratazione che può portare mal di testa o nausea.

E, principalmente, niente panico: gli aerei sono studiati per sopportare forti stress strutturali e forti venti, pertanto quello che per te può sembrare una fortissima turbolenza, probabilmente per aereo, piloti ed assistenti si tratta di un leggero solletico.

ps. Godetevi il volo!

 

 https://www.wikihow.it/Gestire-una-Turbolenza-in-Aereo