Le curiosità sui voli aerei ci stupiscono sempre. Vediamo alcuni aspetti veramente sorprendenti che riguardano il tema dei voli aerei.Il volo più breve al mondo? Quello per collegare Westray – isola scozzese dell’arcipelago delle Orcadi – alla vicinissima Papa Westray: 27 secondi in volo. All’estremo opposto, il volo più lungo, le 15 ore e 25 minuti del volo non stop più lungo da Sidney in Australia a Dallas negli Stati Uniti operato da Qantas per coprire una distanza di 13.800 chilometri.

A Gibilterra, poi, passaggi a livello abbassati per far decollare e atterrare gli aerei. L’aeroporto si trova infatti a 400 metri dal centro della città e l’unica pista è attraversata dalla strada principale – la Winston Churchill Avenue – che viene chiusa da passaggi a livello per permettere decolli e atterraggi.

Per non correre rischi invece il trasporto aereo ha bandito i numeri sfortunati 13, 17 e 666. Impossibile trovare un gate o un volo identificati con la tripletta della superstizione. E per rimanere in tema di cifre, è stato calcolato che 30 milioni di bagagli perduti se messi in fila coprirebbero ogni anno una distanza di 16.500 chilometri.

Ma le curiosità proseguono: l’aeroporto più in alto del mondo è quello cinese di Daocheng Yading – al confine con il Tibet, nella provincia del Sichuan – situato a 4.411 metri di altitudine (quello di Amsterdam Schiphol, per contro, è il più basso del mondo: 3,35 metri sotto il livello del mare). Un aeroporto invece da veri “supereroi”? Quello turco di Batman, città situata nella regione dell’Anatolia sud orientale. In Australia, poi, si trova lo scalo di Wagga Wagga, mentre la US Air Force ha usato il codice “hot sex” per l’aeroporto che ha utilizzato in passato in Germania, quello di Sembach. Infine, una precisazione: la scatola nera di un aereo in realtà è rossa.

Fonte: http://www.askanews.it/altre-sezioni/sistema-trasporti/viaggi-aerei-5-curiosita-dal-mondo-il-volo-piu-corto-27-secondi_711352841.htm